TOUR GIOIELLI D’ISLANDA

TOUR GIOIELLI D’ISLANDA 1° GIORNO : ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio Stadio di via Bassano a Vicenza (ora da destinarsi) e partenza in pullman privato per l'aeroporto di Malpensa di Milano e imbarco sul volo diretto delle 22.35 per Keflavik. Trasferimento e arrivo a Reykjavìk per la sistemazione in hotel.

2° GIORNO : 200-280km Incontro con la guida. Breve visita dei luoghi principali di Reykjavik, e quindi il viaggio inizia con la visita del Parco nazionale di Þingvellir che, oltre alla sua importanza storica come sede dell’antico parlamento, permette d’osservare l'enorme spaccatura fra i due continenti nordamericano ed europeo. Successivamente l’itinerario porta alla scoperta della fantastica cascata d’Oro, Gullfoss, e la zona delle sorgenti eruttanti di Geysir. Attraverso il bassopiano meridionale si arriva sulla costa sud . Sistemazione e cena in hotel

3° GIORNO : 360 – 280km Si ammirano le belle cascate Seljalandsfoss e Skogafoss. Sosta nella zona del santuario degli uccelli marini di Dyrholaey, dove si puo’ anche osservare la simpatica Pulcinella di mare, oltre ai magnifici panorami della costa, dei ghiacciai interni e delle spiagge sull’oceano Atlantico. Dal piccolo villaggio di Vik con i caratteristici faraglioni, si inizia l’attraversamento del campo di lava più esteso al mondo e della grande distesa di sabbia Skeiðarársandur, per arrivare nella zona di Skaftafell, situata alle pendici del ghiacciaio e parco naturale più grande d' Europa, il Vatnajökull. Qui è possibile ammirare i ghiacciai da vicino. Si arriva poi in uno dei luoghi piu’ spettacolari di tutta l’isola; la meravigliosa laguna glaciale di Jökulsárlón, dove si effettua una indimenticabile navigazione fra gli iceberg galleggianti sull'acqua azzurra. Cena degustazione a km zero e pernottamento in zona Höfn.

4° GIORNO: 280km Il risveglio nella zona di Höfn è indimenticabile, trovandosi al centro di un anfiteatro naturale di montagne e ghiacciai su lagune interne dell’oceano. Si risale lungo la spettacolare strada dei caratteristici fiordi dell'est, fra vari piccoli villaggi di pescatori circondati da montagne maestose, formatesi alla fine dell’era glaciale. Oltrepassata Egilsstaðir, il centro più importante dell’Est, sulle rive del grande fiume Herað, si giunge a Borgarfjörður Eystri, per la sistemazione e cena in countryhotel in bel villaggio circondato dalle montagne colorate del fiordo. In zona è possibile ammirare le simpatiche pulcinelle.

5° GIORNO : 315km Lasciata la parte orientale dell'isola si attraversa l'affascinante altipiano con meravigliosi panorami lunari di montagne vulcaniche, per poi volgere verso il mare del nord. Si raggiunge l’incredibile cascata Dettifoss, la piú potente d'Europa, e la spettacolare Gola degli Dei, Ásbyrgi, situate nel Parco nazionale di Jökulsárgljúfur. Proseguendo intorno alla penisola di Tjörnes, situata appena sotto il Circolo Polare Artico, si raggiunge il villaggio di Húsavik, conosciuto come “capitale delle balene”. Da qui è possibile effettuare un’uscita in barca per whalewatch (facoltativa) in tipici batteli in legno. Vicino al villaggio è stato aperto quest’anno un bel centro termale sul mare. Sistemazione in countryhotel tra Husavik e Myvatn

6° GIORNO : 290km Si inizia la giornata visitando le meraviglie della zona protetta del lago Mývatn, caratterizzato da vulcani, crateri, campi di lava e varie specie di anatre ed uccelli acquatici. Soste con passeggiate a Námaskard, Leirhnjukur, Dimmuborgir, Skútustaðagígar fra l’altro. Tempo utile durante l’ora di pranzo per effettuare un caldo bagno facoltativo nella favolosa acqua geotermica dei Myvatn Natural Baths. Nel pomeriggio partenza per la bella cascata degli Dei, Goðafoss e per la cittadina più grande del nord, Akureyri. Sistemazione in città oppure verso nord nella “penisola dei Trolls” fino al bel villaggio di Siglúfjörður, uno dei più belli s’Islanda. Sistemazione in hotel e cena.

7° GIORNO : 290km Visita lungo la strada l’antica fattoria Glaumbær, ora interessantissimo museo folkloristico. Proseguendo verso sud, si attraversano verdi vallate famose per l’allevamento dei cavalli. Si giunge infine a Reykjavìk nel primo pomeriggio e check-in albergo. Tempo libero in città. Cena degustazione in caratteristico ristorante del centro con buffet tradizionale prevalentemente a base di pesce.
(trasferimento da/per hotel da prevedere con supplemento in funzione della posizione dell’hotel)

8° GIORNO : 45km Tempo libero in città e trasferimento in aeroporto 3 ore prima del volo di rientro. Partenza alle ore 15.20 e arrivo a Milano alle ore 21.35.
Successivo trasferimento ai luoghi stabiliti.

Scarica la circolare